regolamento
Sacro Cuore Logo

Storia    PTOF     Organigramma

REGOLAMENTO

IL PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITÀ

Il Patto serve a condividere in modo sintetico le linee educative fondamentali dell’Istituto del Sacro Cuore e a descrivere i Diritti ed i Doveri di tutte le componenti della comunità scolastica.

Il fine primario del Patto è contribuire a realizzare tra le parti un’autentica comunione di intenti e uno stile condiviso di comportamenti per favorire una formazione serena ed armoniosa dell’alunno, nel rispetto della persona e del diritto costituzionale allo studio.

I principi fondamentali attraverso cui il Patto si realizza sono il dialogo costruttivo, la condivisione, il rispetto delle regole, la collaborazione responsabile, attiva ed efficace tra scuola, studente e genitori.

Al fine di costruire e valorizzare una scuola che sia reale comunità educativa ed educante in cui venga riconosciuta la centralità della relazione tra soggetti diversi nel riconoscimento e nel rispetto dei reciproci ruoli, docenti, alunni e genitori.

SOTTOSCRIVONO

il seguente Patto educativo di corresponsabilità, con il quale.

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

la scuola si impegna a:

  • creare un clima accogliente e sereno in cui famiglia e scuola condividono la responsabilità educativa degli alunni per favorire una crescita armonica di ciascuno
  • far vivere un’esperienza scolastica fondata sul principio della centralità della persona, nella sua unicità di essere umano e figlio di Dio, nel rispetto di stili e ritmi di apprendimento, attitudini e potenzialità
  • guidare gli alunni nella maturazione di un comportamento corretto e nel  processo  dell’apprendimento,  aiutandoli  ad accogliere, capire e affrontare i risultati, le difficoltà, i progressi nelle discipline di studio
  • sollecitare il confronto costruttivo ed il dialogo tra tutti i soggetti della comunità scolastica per introdurre i principi e le pratiche di una cittadinanza attiva e favorire l’integrazione e l’uguaglianza tra gli alunni, mediante attività costanti di inclusione
  • collaborare con le famiglie per affrontare situazioni problematiche
  • attivare percorsi didattici personalizzati, sia per alunni con bisogni educativi speciali e/o in difficoltà che necessitano di concrete iniziative di recupero al fine di favorirne il successo formativo, sia offrendo occasioni di potenziamento per le eccellenze
  • fornire una valutazione trasparente, che non deve mai essere intesa come giudizio sulla persona, ma come strumento per migliorare il proprio profitto scolastico e la propria crescita personale
  • realizzare il Piano dell’Offerta Formativa nei suoi vari aspetti per garantire agli studenti una formazione culturale di qualità
  • favorire ed incoraggiare la formazione e l’aggiornamento continuo dei docenti che si impegnano a garantire competenza e professionalità, ad assicurare la riservatezza, a mantenere un costante rapporto con le famiglie, basato su reciproca fiducia e rispetto dei ruoli e ad essere attenti alla sorveglianza degli alunni durante le attività didattiche e ricreative
  • informare gli alunni  e  le  famiglie  degli  obiettivi  raggiunti nell’apprendimento e nel comportamento
  • informare gli studenti sulle norme che regolano la vita della scuola attraverso il Regolamento d’Istituto
  • informare le famiglie attraverso vari canali di comunicazione
  • garantire la sicurezza,  la  funzionalità,  l’igiene  ed  il  decoro degli ambienti scolastici.

 

I genitori si impegnano a:

  • condividere la responsabilità educativa con la scuola
  • collaborare al progetto formativo della scuola partecipando a Consigli di Classe, riunioni, colloqui e chiedendo di incontrare docenti, Vice-Preside e/o Preside qualora ne ravvisino la necessità, per dare continuità all’azione educativa promossa dalla scuola
  • conoscere il Piano dell’Offerta Formativa, il Regolamento di Istituto e il presente Patto, impegnandosi a parlarne con i propri figli e ad assumersi la responsabilità di rispettarli e farli rispettare. A tale riguardo i genitori si impegnano a rifondere la scuola dei danni eventualmente arrecati dal proprio figlio all’ambiente e alle strutture scolastiche
  • rivolgersi alla scuola in presenza di problemi didattici e/o personali che possano compromettere il profitto e la formazione dei propri figli
  • controllare con regolarità il diario per prendere visione delle comunicazioni inviate dalla scuola
  • monitorare il percorso scolastico del proprio figlio in merito ad assenze, giustificazioni e voti
  • informarsi regolarmente sul percorso dei figli: verificare l’esecuzione dei compiti e lo studio a casa, la dotazione del materiale didattico; prendere visione anche del libretto personale delle giustificazioni dei figli
  • collaborare con la scuola, attraverso un dialogo costruttivo e la condivisione dei criteri di intervento, anche nel caso si rendano necessarie sanzioni disciplinari, così come previsto dal Regolamento di Istituto
  • garantire la regolarità della frequenza scolastica, il rispetto degli orari e le modalità di giustificazione di assenze, ritardi, uscite anticipate
  • collaborare al miglioramento della qualità dell’istituzione scolastica, attraverso la formulazione di pareri e proposte
  • curare l’igiene dei propri figli e fare in modo che venga indossata la divisa scolastica prescritta.

 

Lo studente si impegna a:

  • condividere con genitori ed insegnanti le linee formative della scuola
  • conoscere e rispettare il Regolamento d’Istituto e gli impegni del presente Patto
  • utilizzare correttamente le strutture e i sussidi didattici, mantenendo un comportamento che non danneggi il patrimonio della scuola, condividendo la responsabilità di rendere accogliente l’ambiente scolastico
  • frequentare regolarmente le lezioni e assolvere agli impegni di studio
  • intervenire durante le lezioni in modo ordinato e pertinente, partecipare attivamente e responsabilmente a tutti i momenti della vita scolastica
  • riferire tempestivamente alla famiglia le comunicazioni provenienti dalla scuola
  • non utilizzare i cellulari e altri strumenti di comunicazione per tutta la durata delle attività scolastiche. Il cellulare può essere utilizzato solo in caso di grave necessità e con l’autorizzazione dell’insegnante, pertanto deve essere tenuto rigorosamente spento e riposto nelle apposite scatole presenti in ciascuna classe.
  • rispettare compagni e insegnanti sia in ambito scolastico che al di fuori di esso e nell’utilizzo dei social network (es. whatsapp, facebook, twitter, msn, instagram ecc.)
  • indossare la divisa scolastica prescritta
  • non tenere comportamenti che possano essere pericolosi per sé o per gli altri.